La roulette inglese

Rappresenta una variante specifica del celeberrimo gioco spesso rappresentante l’emblema del casino online. Simile alla sua versione di base, quella inglese ha ovviamente alcune peculiarità, che contribuiscono a rendere l’intera esperienza di gioco più stimolante ed avvolgente.

È presente dunque il classico cilindro con i numeri che vanno dallo 0 al 37, con i colori alternati tra il rosso ed il nero ad eccezione proprio dello 0, colorato di verde. Sono ammessi al tavolo da un minimo di un singolo giocatore ad un massimo di 9. La particolarità principale della roulette inglese è rappresentata dal fatto che vengono utilizzate delle fiches di colore diverso per ogni giocatore presente al tavolo, con un range di valori che va dalla puntata minima, di solito 10,00€, a quelle più alte.

Si comincia, come di consueto, quando il croupier si pronuncia, ed è possibile effettuare la propria puntata tassativamente prima che la pallina compia gli ultimi due giri all’interno del cilindro: un’altra peculiarità della roulette inglese la si individua proprio nella modalità di puntata, accettata solo fisicamente, ovvero posizionando a mano la propria scommessa, senza la possibilità di puntare a voce, come accade nel gioco classico della roulette.

Verrà dunque annunciato il numero vincente, con il croupier che distribuirà i guadagni e terrà le scommesse perdenti. In caso di uscita del numero 0, il valore delle puntate relative alle scommesse semplici, vale a dire pari o dispari, rosso o nero e manque o passe, vengono lasciate al loro posto ma dimezzate del loro valore originario. In alternativa, il giocatore può decidere di recuperarle, al valore dimezzato.

Potrebbero interessarti anche...