La storia del Baccarat

Questo gioco ha una storia un pò particolare. Sembra infatti che sia nato nel lontano Medioevo, per mano di un italiano, un certo Felix Falguierein, anche se sia nome che cognome hanno ben poco a che vedere con l’Italia.

Di mutamenti questo gioco ne ha avuti molti, perchè per un periodo al posto delle carte tradizionali, sembra siano stati usati addirittura i tarocchi. Il passaggio, nuovamente alle carte normali è stato graduale e da allora non ci sono stati altri cambiamenti, fino ai giorni nostri.

Il Baccarat è sicuramente uno dei giochi che desta maggior interesse all’interno dei casino online e non solo. Insieme al poker e al blackjack, questo gioco è sicuramente tra i più gettonati tra i giochi di carte.

Nato per essere uno svago e un divertimento per le classi più ricche, ha poi trovato terreno fertile ovunque e questo grazie alle sue regole semplici e per l’adrenalina che può regalare. L’approdo, poi, nei casino online ha fatto sì che diventasse popolarissimo in tutto il mondo; anche a chi non è un assiduo frequentatore dei casino.

Le tre varianti del baccarat le si possono trovare soprattutto nei casino online, che offrono alternative interessanti a tutti i giocatori. La prima variante è detta del baccarat americano e vede il banco che è gestito dal casino, con le puntate minime decise dai giocatori; mentre l’altra viene detta del baccarat europeo, inventato in Gran Bretagna. Qui le puntate minime le gestisce il banco; mentre l’ultima versione è detta del mini baccarat. Qui si gioca in modo molto più veloce, i giocatori previsti sono solo sette e non dodici e si gioca su un tavolo da blackjack.

Potrebbero interessarti anche...