Strategie del Blackjack

Le strategie blackjack sono indispensabili nel momento in cui un giocatore si siede al tavolo ed inizia a giocare. Adottare la strategia migliore è una possibilità in più che il giocatore si crea per poter battere il banco e portarsi a casa il doppio di quello che ha puntato. Scegliere la migliore strategia, rappresenta sicuramente un grande vantaggio sul banco, che può consentire di vincere un numero di mani maggiori anche quando la fortuna non gira per il verso giusto.

Alcuni ricercatori del Massachusetts Institute of Technology, per capire come giocare a blackjack hanno creato un metodo matematico, fondato sul calcolo. Il tutto è basato sul conteggio delle carte e su altre strategie accessorie, che messe tutte insieme portano il margine di vantaggio del banco ad arrivare solamente al 4%.

Per capire come giocare a blackjack attuando la migliore strategia, bisogna anche capire bene quali e quanti trucchi un giocatore può avere a sua disposizione. All’interno di questo articolo proveremo a chiarire bene le idee illustrando tutte le strategie vincenti. Sarà importante, però, sfruttare al meglio il calcolo matematico e anche contare le carte; perchè solo così si potrà riuscire ad attuare al meglio le stategie blackjack di cui disponiamo.

Una delle strategie più importanti è quella legata alla separazione dei due otto. Se durante una mano, il banco ci serve due otto, allora è il momento di fare split. Lo split non è altro che la possibilità di sdoppiare la giocata e quindi in questo caso si gioca con i due otto, ma in maniera singola; avendo così la possibilità di fare due puntate e quindi anche di fare due vittorie. Quella dello split è sicuramente una strategia vincente quando si ha in mano una coppia identica di carte. L’unica cosa che potrebbe farci desistere dall’attuare questa strategia è quando il banco presenta una figura, un nove o un dieci; perchè in questo caso il banco potrebbe chiudere un punto superiore e rischiamo di perdere entrambe le mani.

Tra i trucchi blackjack quello di raddoppiare quando il banco è a rischio e può sballare, è uno di quelli che funziona senza ombra di dubbio. Quando il banco serve al giocatore un punto che va dal sette all’undici bisogna assolutamente tentare il raddoppio, se il banco presenta tra il cinque e il sei. Dunque contare le carte è importantissimo per attuare questa strategie. Lo stesso discorso vale anche quando il banco ha una carta coperta e una scoperta che ha un valore o di nove o di dieci. In questo caso, le tabelle blackjack dicono che la probabilità di sballare è altissima. Come abbiamo detto, per poter attuare questo trucco blackjack detto del raddoppio, bisogna contare le carte e seguire bene il gioco, altrimenti si rischia di rendere tutto vano.

Adesso vogliamo spiegare la strategia di raddoppio quando in mano si ha undici. Se per esempio il banco ci serve un punteggio di undici, la prima idea che ci balena per la testa è quella di raddoppiare. Non dobbiamo però farci prendere subito da questa smania, perchè questa potrebbe non essere l’idea migliore. Lo stesso capita anche quando ci viene servito un dieci, un nove o una figura. Quindi per capire bene come giocare a black jack in determinate situazioni, e quindi se il raddoppio è la scelta giusta, bisogna prima leggere bene il gioco e poi decidere cosa fare.

Potrebbero interessarti anche...